Falcone: "Dal governo Conte tante parole e pochi fatti. Aspettiamo la firma per la Messina - Catania" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Falcone: “Dal governo Conte tante parole e pochi fatti. Aspettiamo la firma per la Messina – Catania”

Redazione

Falcone: “Dal governo Conte tante parole e pochi fatti. Aspettiamo la firma per la Messina – Catania”

giovedì 09 Luglio 2020 - 13:27
Falcone: “Dal governo Conte tante parole e pochi fatti. Aspettiamo la firma per la Messina – Catania”

Il raddoppio ferroviario sulla jonica è ancora al palo

«Dal governo Conte, con il programma “Italia veloce”, abbiamo ricevuto un nuovo lungo elenco di buoni propositi infrastrutturali, grandi cifre e progetti notori su cui, da tempo, il governo Musumeci ha lavorato, completando tutte le fasi autorizzative e progettuali di propria competenza. Da due anni abbiamo invocato la rimozione di ogni ostacolo burocratico, consapevoli di quanto tali infrastrutture siano irrinunciabili per la Sicilia e l’intero Mezzogiorno”.

Lo afferma l’assessore alle Infrastrutture della Regione Siciliana, Marco Falcone, commentando le misure sulle opere strategiche collegate al Decreto Semplificazioni.

“Il commissariamento della Ragusa-Catania, ad esempio, era già stato concordato in primavera, mentre per la ferrovia Trapani-via Milo chiediamo da mesi che il presidente Conte intervenga personalmente per rimuovere un ostacolo tanto banale quanto insormontabile: l’attestazione di non assoggettabilità del ministero dell’Ambiente, lì dove il progetto giace da un anno nei cassetti e dove avevamo inscenato una protesta. E ancora, sulla linea ferroviaria Messina-Catania, il cui ammodernamento ammonta a oltre due miliardi, attendiamo la firma sul progetto dei ministri Costa e Franceschini. E potremmo continuare. La sintesi, allora, è ancora oggi l’unica possibile: alle parole da Roma devono seguire i fatti».

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Mizzica cu para il governo regionale del fare dove i nominati sono tutti inquisiti , bene assessore Falcone proprio ieri entrando nell’ autostrada dall’area servizio Tremestieri direzione Catania , sono stati eseguiti dei lavori di bitume su tutta la carreggiata rimane circa 30 metri lasciata con dissesto e buchi , gli chiedo chi deve controllare questi lavori , non vorrei che le parte buone vengono sistemate e quelle ammalorate come la nostra Sicilia rimangono sempre vivi e visibile , caro on assessore si faccia un giro con i direttori dei lavori .

    0
    0
  2. Dove sono i parlamentari messinesi? Cosa fanno?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007