Floresta, boom di visitatori nel primo week end de Le Vie dei Tesori - Tempostretto

Floresta, boom di visitatori nel primo week end de Le Vie dei Tesori

Alessandra Serio

Floresta, boom di visitatori nel primo week end de Le Vie dei Tesori

mercoledì 14 Settembre 2022 - 08:30

Anche domenica prossima gli appuntamenti del festival culturale nel comune della provola Dop

FLORESTA – Pienone nel centro montano, domenica scorsa, per la prima domenica dell’edizione 2022 de Le Vie dei Tesori. Il percorso culturale quest’anno coinvolge anche Floresta, tra gli altri centri in provincia, dove, oltre a poter ammirare i tesori storici e architettonici del comune più alto di Sicilia, si potrà effettuare una vera e propria “immersione” nel cuore verde dell’isola, attraverso escursioni e assaggi delle produzioni locali, a cominciare dalla provola dei Nebrodi Dop.

Previste per domenica 18 settembre 2022, con appuntamento alle 10 a palazzo Landro Scalisi, tutta una serie di attività: le visite alle Chiese di Sant’Antonio e Sant’Anna, ai palazzetti notabili, alla scoperta dei punti naturalistici, alle collezioni naturalistiche ed alle mostre di insetti allestiti all’interno del palazzo Scalisi.

Ci sarà anche occasione di apprendere le tradizioni popolari del ricamo, dell’arte della cestineria, dei pastori ed assistere alla produzione di provola DOP. Due video realizzati dal compianto Franz Riccobono sulle antiche tradizioni saranno proposti ai visitatori che vogliano apprendere le antiche arti e mestieri.

A curare i week end è AssoCEA Messina APS, presieduta dall’ingegner Francesco Cancellieri, in collaborazione col Comune, la città metropolitana di Messina, Arpa Sicilia, Pro loco Floresta, il Ramarro Sicilia sede regionale, Natura Sicula onlus, l’associazione Insegnanti di scienze naturali Messina, Futuri Cittadini Responsabili 2.0 e la Carta dei Comuni Custodi della Macchia Mediterranea.

Presenti alla conferenza stampa in Prefettura il componente del comitato scientifico di Assocea Messina APS, l’avvocato Silvana Paratore e il referente InFEA della Città Metropolitana di Messina, il dottor Giuseppe Cacciola, che a conclusione della presentazione del festival hanno donato al Prefetto Cosima Di Stani il Calendario Ambientale 2022.

Cacciola, Di Stani, Paratore

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007