Messinaservizi. Iacomelli: "Querelerò il sindaco De Luca" - Tempo Stretto

Iacomelli: “Il doppio incarico non ha influito sul mio lavoro a Messina”

Rosaria Brancato

Iacomelli: “Il doppio incarico non ha influito sul mio lavoro a Messina”

sabato 20 Luglio 2019 - 17:19
Iacomelli: “Il doppio incarico non ha influito sul mio lavoro a Messina”

Il manager replica al sindaco annunciando querela e ricorso contro il licenziamento

L’ex dg di Messina servizi bene comune Aldo Iacomelli replica con una nota alle dichiarazioni del sindaco De Luca, confermando che sta ricorrendo contro un licenziamento che ritiene illegittimo.

La replica

Iacomelli conferma che il Tar ha accolto pienamente il ricorso contro il rifiuto di accesso agli atti posti a base del suo licenziamento ed ha condannato l’amministrazione e MSBC alle spese processuali.

Il Tar Catania non ha fatto altro che sancire il mio diritto ad esaminare gli attiSuddetti- dichiara Iacomelli- al fine di potermi difendere dalle accuse, infondate ed infamanti, che il socio unico di MSBC e l’amministrazione di quest’ultima hanno posto a base del mio licenziamento”.

Il manager annuncia anche una querela nei confronti del sindaco per le accuse contenute nel post pubblicato su facebook ieri e che considera infamanti, decidendo quindi di rivolgersi alle sedi competenti.

“Licenziamento illegittimo”

Non intendo dunque entrare nel merito delle deliranti esternazioni del sindaco De Luca (lo farà il Tribunale, come ripeto) e mi limito quindi a ribadire che ho agito al meglio delle mie capacità, dedicandomi con lealtà, passione e impegno costanti alla MSBC. E’ in procinto di essere depositato dai miei avvocati un ricorso volto ad ottenere la declaratoria di illegittimità del licenziamento che mi è stato comminato a dicembre dello scorso anno”.

Il doppio incarico

Iacomelli si sofferma poi sulla questione dell’incarico libero professionale con Sogesid, sostenendo che tutto si è svolto correttamente e alla luce del sole dal momento che l’incarico era stato autorizzato dall’ex amministratore unico di Messina servizi Ginatempo: “ed era noto a tutti, trovandosi nel libro dei verbali dell’organo amministrativo della stessa MSBC” (ndr: agli atti risulta solo una lettera firmata da Ginatempo che solo per vie verbali ha chiesto parere al collegio sindacale) Dopo di Iacomelli conclude ribadendo che lo svolgimento dell’incarico con la Sogesid “non ha minimamente influito sul lavoro che ho svolto in favore di MSBC, alla quale ho dedicato tutte le mie energie con massima abnegazione e professionalità.

L’ex manager non ha comunque comunicato ai nuovi vertici della partecipata l’esistenza dell’incarico con la Sogesid.

R.Br.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007