Covid Sicilia, Musumeci: "Adesso puntiamo alla zona gialla. Usciremo dal buio" VIDEO - Tempostretto

Covid Sicilia, Musumeci: “Adesso puntiamo alla zona gialla. Usciremo dal buio” VIDEO

Francesca Stornante

Covid Sicilia, Musumeci: “Adesso puntiamo alla zona gialla. Usciremo dal buio” VIDEO

sabato 30 Gennaio 2021 - 15:15

A poche ore dalla fine delle restrizioni da zona rossa per la Sicilia, il presidente Musumeci parla anche di aiuti, vaccini e scuole

«Avevamo ragione. Due settimane di zona ci consentono di passare in zona arancione. Si è ridotto il numero di contagi e delle vittime. Abbiamo avuto ragione a pensare di dovere anticipare la zona rossa ad evitare la degenerazione di un lockdown a febbraio. La zona arancione non è il massimo, puntiamo alla zona gialla e poi a quella bianca. Ma dipende da tutti noi. Sono contento che abbiamo potuto guardare con realismo all’esigenza concreta di tutelare il diritto alla salute e alla vita. Speriamo che da Roma arrivino presto gli aiuti agli operatori economici che ne hanno tanto bisogno. Questa crisi di governo non ci aiuta». 

Sono le parole del presidente Nello Musumeci a poche ore dalla fine della zona rossa in Sicilia. Da lunedì la Sicilia passa in zona arancione, si allentano le misure anti Covid. Musumeci parla anche di vaccini e scuole.  

I furbetti del vaccino

«Speriamo arrivino i vaccini, eravamo i primi in Italia per campagna di somministrazione. Abbiamo neutralizzato i furbetti che non mancano mai in ogni territorio, chi ha sbagliato pagherà. Non bisogna mai speculare a danno degli indifesi e di chi ha diritti da tutelare e da esercitare prima ancora di altri.

Le scuole

Sul fronte scolastico stiamo riaprendo lentamente. Giorno 1 potranno tornare in classe le seconde e terze medie inferiori. Se continua a calare il contagio, anche per le scuole superiori si tornerà in presenza il prossimo 8 febbraio. E’ un processo improntato sulla prudenza. Fra mille incomprensioni dobbiamo procedere con prudenza.

Uscire dal buio

Speriamo poi di poter riaprire tutto dai primi di aprile per uscire da questo buio. La speranza va alimentata non solo dalla forza di ognuno di noi, ma anche dai comportamenti. Sono sicuro che presto vinceremo questa battaglia».

Tag:

Un commento

  1. Speriamo che il Presidente, mantenga quello che dice relativamente ai furbetti del vaccino. Basta! Le dosi vanno somministrate rispettando le ordinanze ministeriali. Inoltre, invito il Presidente a preparare il piano vaccinale di massa evitando di farsi trovare impreparato.
    Grazie.

    3
    1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007