Messina, il caso del torrente Giostra. L'Amam spiega i progetti

Fogna in mare dal torrente Giostra. L’Amam: “Una situazione grave, stiamo lavorando” VIDEO

Francesca Stornante

Fogna in mare dal torrente Giostra. L’Amam: “Una situazione grave, stiamo lavorando” VIDEO

venerdì 07 Agosto 2020 - 12:09

Una bomba ecologica in pieno centro città. Dal torrente Giostra scarichi fognari nelle acque dello Stretto. Il presidente di Amam ci ha spiegato come si sta operando

MESSINA – Pochi giorni fa siamo stati alla foce del torrente Giostra, proprio nel punto in cui scarica a mare. Lo scenario è desolante. Odori nauseabondi, acqua chiaramente mista a scarichi fognari, tutto intorno una discarica. Quel tratto di torrente e poi di spiaggia non è visibile dalla strada, siamo proprio sotto gli imbarchi della Caronte. E la situazione ambientale è davvero esplosiva.

Abbiamo chiesto al presidente di Amam, Salvo Puccio, cosa si sta facendo per risolvere questa piaga dei torrenti che portano anche fogna nelle acque dello Stretto. Un problema che non nasce certo oggi, tanto che in passato scattò anche un’inchiesta della Magistratura con il sequestro di diversi torrenti cittadini.

Qualcosa è stato fatto, in qualche caso interventi temporanei come quello sul torrente San Licandro, a pochi passi dal Giostra. L’Amam ha in ballo un progetto da 3 milioni di euro presentato lo scorso anno per eliminare gli scarichi abusivi che si allacciano ai torrenti cittadini e portano fogna nelle acque bianche che arrivano in mare. Abbiamo fatto il punto su questo progetto che però attende ancora il finanziamento effettivo. In cantiere c’è anche un altro progetto da 8 milioni di euro. L’impegno c’è, il lavoro però sarà lungo.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007