Petizione per riaprire il Giardino di Montalto. 500 firme in 48 ore - Tempo Stretto

Petizione per riaprire il Giardino di Montalto. 500 firme in 48 ore

Redazione

Petizione per riaprire il Giardino di Montalto. 500 firme in 48 ore

lunedì 21 Ottobre 2019 - 08:45
Petizione per riaprire il Giardino di Montalto. 500 firme in 48 ore

Un anno fa la chiusura. L'area, che era stata ripulita, oggi è di nuovo sporca

MESSINA – Sono oltre cinquecento le firme raccolte per petizione “Riapri-AMO il Giardino di Montalto” lanciata sulla piattaforma online change.org dall’associazione Puli-AMO Messina.

La no profit, con questo nuovo gesto di sensibilizzazione e denuncia, vuol segnalare che giorno 31 ottobre 2019 il piccolo parco della Caperrina compirà un anno di chiusura al pubblico, dopo che ne è stato vietato l’accesso e la manutenzione ordinaria all’associazione per la paventata realizzazione di un evento a tema Halloween – poi mai svoltosi -.

Sulla petizione si legge inoltre che “Messina è una città metropolitana di 230mila abitanti e con soli 20 cm² di verde per ciascun cittadino. In questa cronica mancanza di spazi di aggregazione, nel 2017 l’Associazione Puli-AMO Messina ha riscoperto, bonificato ed aperto al pubblico un piccolo parco panoramico di circa 3000 metri quadri ai piedi della chiesa di Montalto. Questo giardino, dapprima sconosciuto alla cittadinanza e utilizzato come discarica abusiva, è stato ridonato alla cittadinanza che lentamente ha iniziato ad apprezzarne i sentieri in ciottolato, le numerose essenze arboree e i suggestivi squarci panoramici sullo Stretto. Dal 31 ottobre 2018 questo straordinario bene comune non è più accessibile. Il Giardino di Montalto è stato interdetto all’intera cittadinanza, ripiombando velocemente nel degrado. La vegetazione si è nuovamente impossessata di panchine, ringhiere, sentieri e scalinate. Lì, dove un tempo passeggiavano cittadini e turisti, oggi regna desolazione e abbandono, silenzio e incuria.”

Per chiedere la riapertura del Giardino di Montalto è sufficiente firmare la petizione online su change.org, cliccando sul link.

L’associazione Puli-AMO Messina auspica che le istituzioni cui è rivolta la petizione possa dare in tempi celeri risposte concrete e azioni mirate, affinché il Giardino possa finalmente tornare a beneficio di tutti e non di pochi fortunati eletti.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007